martedì 22 luglio 2008

Spiedini Golosi.



INGREDIENTI (per 4 persone):

1 grosso melone maturo
300 grammi di formaggio tipo Philadelphia
50 grammi di prosciutto cotto in una fetta
Sale per insaporire
Un pizzico di pepe nero macinato
1 cucchiaio di olive nere denocciolate
15 pomodorini ciliegia ben maturi e sodi
15 mozzarelline a bocconcino tipo "ciliegia"
2 cucchiai di olio extravergina d'oliva
1 rametto di origano fresco
8-10 fette di prosciutto crudo dolce
20 acini grossi di uva nera
15-20 olive verdi denocciolate
15 cubetti non troppo piccoli di formaggio tipo Fontina Valdostana
20 foglie di basilico non rovinate e pulite
Alcune foglie di insalata per guarnire
Spiedini di legno di tipo corto



Taglia il melone a metà, elimina i semi e con lo scavino tondo forma delle palline ben tornite e piene (lo scarto lo potrai utilizzare per la macedonia, l'importante è che i bocconcini di melone vengano ben tondi). In una terrina lavora bene il philadelphia con un cucchiaio di legno o le fruste elettriche, aggiungendo il prosciutto cotto frullato molto finemente, il sale e il pepe nero macinato.
Trita grossolanamente le olive nere denocciolate. Con l'impasto di formaggio forma delle palline grosse quanto i bocconcini di melone e falle rotolare nel trito di olive in modo che ne siano un po' ricoperte.
Prendi anche i pomodorini a ciliegia, maturi ma molto sodi: lavali e asciugali bene. Metti le mozzarelline in una terrina e condiscile con olio extravergine d'oliva, sale fine e origano fresco tritato. Stendi le fette di prosciutto crudo e tagliale a metà per la lunga, quindi in ogni pezzo racchiudi una pallina di melone in modo che ne sia perfettamente avvolta. Ora che le basi sono pronte, prendi gli stuzzicadenti e forma gli spiedini: un tipo infilando la pallina di melone e crudo, seguita da un acino grosso di uva nera ben lucidato con un canovaccio, il secondo infilando la pallina di philadelphia lavorato seguito da un'oliva verde denocciolata e un cubetto di Fontina o simile; un tipo con il pomodorino, seguito da una foglia di basilico quindi da una mozzarellina condita ma ben scolata.
Servi gli spiedini distesi su un grosso piatto di portata guarnito con ciuffi di insalata, oppure infilali nei mezzi meloni che hai scavato in precedenza. Gusta subito senza lasciare che gli ingredienti si rovinino col calore.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento