venerdì 30 maggio 2008

La Bucaccia a Cortona.





La Bucaccia è un piccolo ma grazioso ristorantino nel centro storico di Cortona, una bella cittadina toscana sicuramente da visitare. E’ stata l’ultima tappa della due giorni aretina che abbiamo fatto con Roby, il parte-pisano Gennaro e la sua metà Felicia.


Il locale è un po’ buio, ma arredato con cura. Ricavato all’interno di una vecchissimo palazzo con le pareti interamente in pietra, è composto da tre ambienti: una piccola saletta appena si entra, una sala più grande dove ci siamo accomodati e il bancone da bar dove si prende il digestivo e si paga il conto.


Il proprietario è molto gentile ed è coadiuvato da un’altrettanto gentile ma poco sorridente cameriera e da una piccola bimba, la figlia del proprietario, che evidentemente la domenica da una mano a loro. In realtà all’inizio pensavo che facesse solo dei giri per i tavoli per intrattenere gli ospiti, poi le ho visto prendere le ordinazioni dei vini e portarli in tavola e in tutta onestà la cosa non mi è piaciuta affatto. Non aveva l’aria di essere costretta, per carità, ma per principio non mi piace vedere lavorare un bambino.

Detto questo, noi abbiamo preso: l’antipasto “la Bucaccia”, le bruschette miste olio e la tavolozza signorelli. Io personalmente ho assaggiato le bruschette ma non erano un granchè. In realtà lo scopo era quello di far provare differenti olii toscani, ma ho sbagliato io perché non sono i miei preferiti.









Come primi sono arrivati i bringoli alla carbonaia e gli gnudi ricotta e spinaci con ciliegini e formaggi di fossa. Buoni i primi meno i secondi.







Il secondo che ha preso Gennaro è stata la tagliata di cinta senese (ottima) mentre Felicia si è indirizzata verso il rituale sformato di verdura.






I dolci: crema ricotta profumata al limone, tiramisù, gelato fichi e noci. Abbastanza buona la crema di ricotta.










Per il vino abbiamo optato per il Rosso Avignonesi 2005. Diciamo che in questa trasferta avremmo potuto bere meglio, comunque il vino tutto sommato si difende bene, anche se non eccelle.







Conto totale di: 160 euro circa (non ricordiamo bene) Giudizio finale: è buono, ma avevamo aspettative superiori.





Ci sono delle cose che non mi sono piaciute nel servizio, come la già citata bimba-lavoratrice e il fatto che non cambiassero le posate tra i piatti. Inoltre il pranzo è stato disturbato dalla presenza di una decina di babbione americane che si sono ubriacate al terzo bicchiere e hanno fatto macello durante tutto il tempo. Il proprietario, facendo la faccia dispiaciuta a noi (ma secondo me non era dispiaciuto affatto) reggeva loro il gioco, facendole divertire e sostanzialmente dandogli da mangiare quello che diceva lui.







Ristorante La Bucaccia

CORTONA (AR)

via Ghibellina, 17

Tel.: 0575 606039



Stefano e Gennaro

1 commento:

  1. L'Avignonesi Rosso base è un buon base...

    RispondiElimina