sabato 15 settembre 2007

Azienda Vinicola I Pampini - Nettuno






L’azienda vitivinicola I Pàmpini (con l’accento sulla “a”) si trova vicino Nettuno, nella zona di Torre Astura o meglio, per chi è pratico, nella zona denominata “Acciarella”. L’ingresso si trova sulla strada che collega Nettuno stessa con gli innumerevoli borghetti che si frappongono verso Latina (e tra i quali c’è anche Borgo Montello dove si trova Casale Del Giglio). Venendo da entrambe le direzioni sulla strada in oggetto, si trovano ben visibili le indicazioni per raggiungere l’azienda. Ci accolgono i proprietari, la signora Carmen e il signor Enzo che gentilmente ci accolgono in casa per far assaggiare i loro prodotti. La signora è, tra l’altro, sommelier diplomata Ais.

L’azienda si estende su sette ettari ed è nata nel 1999, quindi relativamente giovane, ma ancor più giovane è la prima produzione datata, se non ricordo male, 2004. All’interno della zona di produzione si trova la casa dei proprietari (che curano direttamente anche la produzione) e la cantina, piccolina ma dotata di tutto.



I vitigni coltivati sono il bellone (più noto come cacchione, che è tipico della zona), la malvasia puntinata, il syrah, il cabernet sauvignon e il merlot. Il risultato sono tutti vini in purezza, alcuni con nomi particolari, dei quali mi sono scordato di chiedere l’origine: il Bellone (le uve sono le omonime), il Maroso, dalle stesse uve ma con la fermentazione del mosto in barrique ed affinamento in bottiglia, il Coboldo, da uve merlot, il Syrah e il Cabernet Sauvignon, e il Kubizzo, sempre da uve merlot ma con parziale affinamento in tonneau e il restante in bottiglia.

I vini sono tutti molto buoni e hanno ottenuto anche diversi riconoscimenti (tra cui quello di Luca Maroni, curatore di senso on line). Due in particolare spiccano, a mio giudizio: il Maroso e il Kubizzo. Probabilmente per via della fermentazione e dell’affinamento più particolari. I prezzi da loro vanno dai cinque agli otto euro a seconda della bottiglia. Non è facilissimo reperirli perché la produzione è ancora limitata, ma secondo me se le premesse delle prime vendemmie sono queste la qualità, curatissima, è destinata a crescere e l’azienda a strutturarsi. Tra l’altro degno di nota è il Maroso 2004: al naso ha i sentori di un vino dolce ma in bocca è secco. Un vino stupendo.



Auguro ogni bene ai proprietari, persone deliziose che ci hanno accolto benissimo, con grande ospitalità e gentilezza, spiegandoci tutto sulla loro attività. Tra l'altro la signora Carmen ci ha fatto degustare i vini accompagnandoli con diversi stuzzichini preparati in casa da lei e ciò mi fa supporre che oltre a essere una competente sommelier sia anche una grande cuoca.


Colgo l’occasione per annunciare che Domenica 23 Settembre si svolgerà presso di loro la festa per la vendemmia. Chi fosse interessato può informarsi ai contatti che lascio sotto.


Azienda Agricola I Pàmpini
Strada Foglino, 1126
Acciarella 04010 Borgo Sabotino (Lt) Italia
Tel e fax: 0773.643144
www.ipampini.it
e-mail: info@ipampini.it

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento