martedì 21 giugno 2011

Un articolo che sottoscrivo punto per punto...

Riflessioni post referendum....

Vi ho visto.

Eravate in tanti. In tutti questi giorni vi siete battuti, impegnati, scatenati per votare sì al referendum.
Mi riferisco a quello dell'energia. Sì, Sì, vota Sì per fermare il nucleare.
Vi invidio per la semplicità con cui avete risolto un problema complesso, così complesso che avete molti meno dubbi voi di chi certe cose le ha studiate per anni.
Vi invidio perchè in pochi mesi siete diventati tutti fisici, ingegneri nucleari, economisti, oncologi, scienziati, tutti pronti a dare verità e certezze. Perchè siete fieri di aver fatto una scelta, anche senza capire e senza sapere quale sia la verità.


Vi invidio perchè davvero pensate che i pannelli fotovoltaici funzionano anche di notte, che non sono cancerogeni quando vengono smaltiti o che la Germania vuole sostituire l'energia nucleare con le rinnovabili.
Vi invidio perchè scegliete pensando a Fukushima, ma vi dimenticate in pochi giorni dei milioni di barili di petrolio che hanno devastato il golfo del messico, solo 1 anno fa.
Vi invidio perchè davvero credete che la soluzione al problema energetico sia a portata di mano, e che è per colpa delle lobby che ci propongono ancora il vecchio nucleare.
Vi invidio perchè pensate che il fotovoltaico costi meno del nucleare.
Vi invidio perchè anche domani continuerete a fare il lavoro di sempre, senza che nessuno vi abbia giudicato.
Vi invidio perchè quando affronteremo le conseguenze, troverete mille altri motivi per giustificarle.
Vi invidio per la spensieratezza con cui avete condiviso la propaganda del terrore.
Vi invidio perchè non avete riconosciuto chi c'era dietro la propaganda. Perchè pensate che Greenpeace sia una onlus, quando invece prende migliaia di dollari da Rockefeller Brothers Fund, Inc.
Ho vissuto con amarezza questi giorni e queste ore. Vi invidio perchè ora vi sentite al sicuro. Perchè ora vi sentite più ricchi. Perchè oggi vi sentite più puliti.

E perchè siete convinti che, da oggi, la vostra vita sarà migliore grazie a questo voto.
"bisogna che tutto cambi, perchè nulla cambi"


Mario Centofante.

-------------------------------------------------------

Assolutamente d'accordo con questo ragazzo...
Ad una persona che ha provato a vantarsi con me del suo Si al nucleare ho ribadito soltanto dicendo: "Hai spento il futuro di mia figlia, sei contenta?"

Marco.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento